InfermieriOnLine.net utilizza i cookie e tecnologie simili.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie

I cookie sono piccole porzioni di dati che vengono memorizzate e utilizzate per migliorare l’esperienza di utilizzo di un sito. Ad esempio possono ricordare temporaneamente le tue preferenze di navigazione per evitarti di selezionare tutte le volte la lingua, rendendo quindi le visite successive più comode e intuitive. Oppure possono servire per fare dei “sondaggi anonimi” su come gli utenti navigano attraverso il sito, in modo da poterlo poi migliorare partendo da dati reali. I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l’uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l’applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

I cookie non sono virus o programmi

I cookie non sono virus o programmi. I cookie sono solamente dati salvati in forma testuale nella forma “variabile=valore” (esempio: “dataAccessoSito=2014-01-20,14:23:15″). Questi dati possono essere letti solamente dal sito che li ha generati, e in molti casi hanno una data di scadenza, oltre la quale il browser li cancellerà automaticamente. Non tutti i cookie vengono utilizzati per lo stesso scopo: di seguito verranno specificate le diverse tipologie di cookie utilizzati da questo sito web.

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche. Senza questi cookie alcuni servizi non potranno funzionare correttamente.

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ma non memorizzano informazioni che identificano un visitatore. Questi cookie vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento del sito web. Utilizzando il sito l’utente accetta che tali cookie possono essere memorizzati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come la lingua o altre impostazioni speciali eventualmente disponibili) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate, e possono anche essere utilizzati per fornire i servizi richiesti. Utilizzando il sito l’utente accetta che tali cookie possono essere memorizzati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Ogni browser consente di personalizzare il modo in cui i cookie devono essere trattati. Per ulteriori informazioni consultare la documentazione del browser utilizzato. Alcuni browser consentono la “navigazione anonima” sui siti web, accettando i cookie per poi cancellarli automaticamente al termine della sessione di navigazione. Per ulteriori informazioni riguardo la “navigazione anonima” consultare la documentazione del browser utilizzato.

Cookie di terze parti

Facebook https://www.facebook.com/help/cookies/ 

Google Analytics

Romagna Nursind utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google. Google Analytics utilizza i cookies per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull’utilizzo del sito web (compreso il Vostro indirizzo IP anonimo) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all’utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati.

Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l’elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en

   Psichiatria, Psicologia, Scienze Umane

EMOTIONAL VAMPIRES

di Albert J. Bernstein

 

Recensione di Francisca Anaya, Infermiera

 

Editore: McGraw-Hill
Autore: Albert J. Bernstein
Genere: Psicologia
Pagine: 253
Prezzo: € 15'54
Data pubblicazione: 2002
Data recensione Agosto 2003
WWW Sito dell'autore

"I miei bisogni sono più importanti dei vostri... Le regole sono fatte per altri non per me... Non è colpa mia... Lo voglio adesso... Se non la spunto mi arrabbio..."

Li troviamo dappertutto e tutti li conosciamo: la regina del dramma, l'amante affascinante ma poco fidabile, il compagno geloso, il capo egoista con un ego gigantesco, il collaboratore manipolatore, l'amico paranoico, l'edonista, il narcisista, il collega ossessivo-compulsivo, il perfezionista, l'antisociale, il collerico-aggressivo, ecc. Non c'è niente di soprannaturale nei "vampiri emozionali". Sono persone che possiedono caratteristiche che i psicologi chiamano disturbi della personalità, mascherati da persone normali finchè i loro bisogni li fanno diventare depredatori. Bernstein, laureato in psicologia, afferma che salute mentale e maturità siano la stessa cosa. Invece i "vampiri emozionali" non crescono mai, sono bambini, adulti immaturi che sanno molto poco di chi o che cosa sono in realtà: confusi sulla loro identità.
All'inizio sembrano anche migliori del resto della gente normale: sono brillanti, affascinanti, più interessanti, competenti, più attenti o semplicemente più divertenti. Insomma ci piacciono, riponiamo la nostra fiducia in loro, li invitiamo ad entrare nelle nostre vite e  ci rendiamo conto dell'errore soltanto quando sono spariti lasciandoci vuoti . I vampiri emozionali non esauriscono il nostro sangue ma la nostra energia emozionale. Mancano di scrupoli nell'approfittarsi dei nostri sforzi, denaro, amore, cure, ammirazione, corpo o anima, con lo scopo di soddisfare i loro desideri insaziabili. Quando si offrono ad aiutarci o ad offrirci qualche cosa in genere nascondono sempre un motivo.
"Emotional Vampires" ci aiuta a riconoscere e a maneggiare quei collaboratori, amici e famigliari che s'impiegano a distruggere la nostra salute emozionale e psicologica, manipolando i nostri sentimenti. Bernstein, attraverso "Emotional Vampires" ci da le chiavi per capire la natura dell'atteggiamento "vampirico" e sopratutto ci mostra la strada per difenderci di questi personaggi così pericolosi. Per proteggerci ci descrive le abitudini di questi vampiri, le regole sociale che seguono, come trovarli nella nostra vita e ci offre delle idee su come agire nei loro confronti.
Intelligenza, saggezza e grandi dosi di umore per un'opera irresistibile che ci colpisce già dalle prime pagine.

 

 

Infermierionline.net website reputation

Infermierionline.net Pagerank

Login